1 dicembre, giornata mondiale contro l’AIDS

Scritto da il in

L’AIDS, sindrome da immunodeficienza acquisita, viene per la prima volta riportata in letteratura scientifica nel 1981 e da allora la scienza ha fatto enormi passi avanti per riuscire a trovare una cura per la malattia che, con il cancro, ha rappresentato la peggiore patologia del secolo passato e di quello attuale.

Purtroppo, inizialmente non era possibile consentire una durata di vita molto lunga, ma attualmente si è riusciti a migliorare le aspettative e la qualità di vita del paziente affetto da AIDS.  E’ la peggiore tra le malattie a trasmissione sessuale e per questo la migliore cura è la prevenzione.

Negli anni il mondo della moda ha sostenuto questa causa per la raccolta di fondi utili per la ricerca ed inoltre ha cercato di sensibilizzare il popolo fashionista con la vendita di condom griffati, il cui ricavato è stato sempre devoluto alle associazioni mondiali più importanti che si occupano dell’AIDS.

“Brain first, body second” disse qualcuno e noi lo vogliamo ricordare in questa giornata.


Ti potrebbe interessare anche:

Tags: 

  • Mauro Barone

    Favorire la ricerca è importante soprattutto quando si tratta della salute e della qualità di vita! Io da futuro chirurgo pubblicizzo la prevenzione che è importante! Grande Menabò sempre! Bel post!

  • Cricrì_z

    wowow