Torna a Visti da Menabò


The is my image alt text
The is my image alt text
The is my image alt text
The is my image alt text
The is my image alt text

Pierfrancesco Favino

Scritto da il in

Diplomato all’Accademia di Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma, Pierfrancesco Favino è noto ormai per bravura e per i suoi ruoli sempre diversi, che evidenziano il suo spessore professionale e umano.

Nella sua vasta filmografia ci piace ricordare “L’ultimo bacio” di Gabriele Muccino, “Romanzo criminale” di Michele Placido, “La sconosciuta” di Giuseppe Tornatore e “Sarturno contro” di Ferzan Ozpetek; recentemente lo abbiamo visto nel film “Baciami ancora” sempre di Gabriele Muccino.

Non rispetta di certo i canoni estetici dell’uomo perfetto, ma il suo sguardo tenebroso, la sua altezza ed il suo fisico lo pongono tra gli uomini italiani più affascinanti e desiderati di quest’ultimo periodo; sarà per l’atteggiamento da duro con gli occhi dolci che funziona sempre oppure per i suoi caratteri mediterranei, ma di certo possiamo dire che Pierfrancesco Favino merita di essere citato in questa sezione perché ci piace moltissimo. La sua malleabilità nell’interpretare ruoli difficili e sempre diversi tra di loro, lo pone al di sopra della media degli attori che si vedono in giro.

Il suo guardaroba però ha un grande problema: sembra quello di un ottantenne che non sa cosa sia la moda uomo; vestiti classici e poco fittati, colori spenti, nessuna t-shirt, nessun accessorio particolare, tante camicie bianche e cravatte nere. Noi lo preferiremmo più ironico nell’abbigliamento, più solare nei colori, più particolare nella scelta degli abiti da scegliere nel panorama delle nuove tendenze della moda uomo.

Per lui menaboparoledimoda.it ha scelto:

-Yves Saint Laurent P/E 2012

-Roberto Cavalli P/E 2012

-Emporio Armani P/E 2012

-DKNY Men P/E 2012

-Canali P/E 2012

 

Tags: