Torna a Visti da Menabò


The is my image alt text
The is my image alt text
The is my image alt text
The is my image alt text
The is my image alt text

Silvio Muccino

Scritto da il in

Silvio Muccino fa parte di una famiglia che ha a che fare con il mondo dello spettacolo infatti è il fratelo del noto regista Gabriele Muccino, il padre era un dirigente RAI e la sorella si occupa di casting.

Romano di origine, dopo il liceo si iscrive a La Sapienza in Lettere ma sostiene solo qualche esame perché la recitazione ed il cinema lo attendono e nel 1999 interpreta il suo primo ruolo importante nel film “Come te nessuno mai” e riceve la sua prima candidatura per un Nastro d’argento.

Interpreta altre pellicole con il fratello regista come “L’ultimo bacio” e “Ricordati di me” e successivamente lo vediamo in due film di successo di Carlo VerdoneManuale d’amore” e “Il mio miglior nemico”. Nel 2006 pubblica il suo primo romanzo: “Parlami d’amore”.

Indubbiamente è un attore molto riconosciuto per la sua aria da ragazzo della porta accanto, che sembra ingenuo, innocente e con la sua zeppola che non è un difetto di dizione ma un marchio di fabbrica.

 Bravo e affascinante, Silvio Muccino ha una grande pecca: non sa assolutamente gestire il suo guardaroba. E’ un problema importante? Decisamente si per un attore che deve sfilare sul red carpet e che è continuamente sotto la luce dei riflettori.

Noi diciamo basta a quest’aria dai bravo ragazzo di periferia e a gli anfibi con i jeans e la maglietta scolorita o slargata, lo vogliamo più modaiolo e adatto per tutti gli eventi mondani a cui partecipa. Meno bohemian più uomo che non deve chiedere mai.

Per lui menaboparoledimoda.it ha scelto:

-Louis Vuitton P/E 2012

-Moschino P/E 2012 

-Ermanno Scervino P/E 2012 

-DSquared2 P/E 2012 

-DKNY Men P/E 2012

Tags: