David Bowie e Arizona Muse protagonisti della nuova campagna “L’invitation au Voyage Louis Vuitton” girata a Venezia

Scritto da il in

In un omaggio alla Serenissima e alla sua storia senza tempo, Louis Vuitton ambienta a Venezia il secondo capitolo dell’intrigante campagna “L’invitation au Voyage”, un viaggio al confine tra fantasy e arte drammatica, tra sogno e realtà.

Partita dai cortili del Louvre di Parigi a bordo di una mongolfiera, nel primo episodio del film, la protagonista, la top model americana Arizona Muse, arriva nel cuore della notte in una deserta e affascinante Piazza San Marco. Estasiata dalla bellezza del luogo, Arizona si dirige a grandi passi verso le logge della piazza, attraversa le calli e i campi e, incuriosita da una musica ammaliante, apre le porte di un magnifico palazzo…

David Bowie è seduto al clavicembalo. I loro sguardi s’incrociano. Sedotto dal fascino e dall’eleganza di Arizona, David Bowie suona una versione unica e singolare della canzone I’d rather be high che sembra composta appositamente per la misteriosa donna. La musica si rivela magica: all’improvviso Arizona si ritrova immersa in mondo fantastico, un carnevale dell’assurdo, un grande ballo in maschera in stile veneziano. Maschere, personaggi della Commedia dell’Arte, stravaganti comparse la circondano, inebriata dal fascino misterioso e onirico della città, che da sempre affascina e seduce i viaggiatori di tutto il mondo.

Arizona Muse chiude gli occhi: se questo è un sogno le sta entrando nel profondo dell’anima. Quando li riapre, non c’è più musica e tutti i personaggi sono scomparsi. David Bowie non è più lì, ma Arizona trova lo spartito della canzone nella sua borsa Vivienne Louis Vuitton; forse l’unica testimonianza di questa incredibile esperienza. Ispirata da ciò che è successo va incontro al proprio destino: un antico veliero cinese la sta aspettando sul Canal Grande, e riparte con lei a bordo, lasciandosi alle spalle l’atmosfera magica di Venezia.

LouisVuitton_campagna
David Bowie è un artista versatile, dalla personalità unica. Dall’inizio della propria carriera non ha mai smesso di confondere i confini tra realtà e finzione, rock e pop, maschile e femminile, flamboyance e estrema estetica.

Come la Maison Louis Vuitton, Bowie attraversa le ere, le età e le generazioni, avventurandosi sempre più in là nell’ignoto. Inventore di Ziggy Stardust, il suo alterego immaginario, non teme di “eliminare” i propri personaggi mentre progredisce nella sua ricerca di nuove sfide artistiche. I suoi lavori spaziano in ogni ambito creativo (musica, cinema, radio, mimo), coinvolgendo diversi stili musicali. Riesce sempre a stupire il suo pubblico, in ogni ambito in cui lavori.

David Bowie lascia il segno all’inizio della sua carriera grazie alle drammatizzazioni artistiche, alla creazione di personaggi e all’uso della fantasia e della finzione nel suo stile unico e peculiare. Questo dandy dall’aria glam-chic è conosciuto per il suo magnetismo ed il suo profilo stupefacente, che sembra sfidare il passare del tempo. Come Louis Vuitton, egli trae ispirazione da un’inesauribile curiosità per qualsiasi cultura, per esplorare al meglio ogni stile musicale.

Arizona Muse indossa la nuova borsa Vivienne della collezione Parnassea, in pelle di vitello nera con logo dorato la borsa è il simbolo dell’eccezionale savoir-faire pellettiero di Louis Vuitton. Arizona indossa inoltre una collana in oro Monogram Idylle e un bracciale Lock-it in oro rosa.David Bowie indossa un orologio Tambour Evolution.

Appositamente ri-orchestrata per questa campagna da David Bowie, la canzone “I’d rather be high” dal suo ultimo album sarà disponibile anche sull’applicazione Louis Vuitton Pass App appositamente creata per il lancio della campagna.

Louis Vuitton lancia Louis Vuitton Pass, una nuova app che consente di avere accesso privilegiato ai contenuti nascosti della campagna L’invitation au Voyage.
Quando vengono scansionati i visual della campagna, l’app Louis Vuitton Pass permette l’accesso a contenuti esclusivi: dal “dietro le quinte”, alle riprese sul set, alla possibilità di scoprire ed acquistare i prodotti protagonisti della campagna. Tutto questo e molto di più, come l’anteprima del nuovo film Louis Vuitton L’invitation au Voyage – Venezia.
Disponibile su App Store e Google Play dal 2 novembre, per tablet e smartphone.
#LVVenice

Il film di 60 secondi de L’invitation au voyage – Venezia sarà presentato in anteprima su LV Pass il 7 novembre e dall’8 novembre sui social media Louis Vuitton.
In Italia il film sarà visibile nei cinema a partire dal 12 dicembre e gli scatti pubblicitari della campagna appariranno dal 15 novembre.

Tags: