Elliott Erwitt per la nuova campagna P/E 2013 di Jacob Cohën

Scritto da il in

Prosegue la prestigiosa collaborazione tra Jacob Cohën, il brand sinonimo di Jeans “couture” amato in tutto il mondo per la sua esclusività e il grande fotografo americano Elliott Erwitt, icona della fotografia del ‘900, ritrattista di personaggi tra i più importanti del Novecento e di oggi – dalla famiglia Kennedy a Obama, da Marilyn Monroe a Marlon Brando, da Fidel Castro a Che Guevara. Una collaborazione che ha già portato alla realizzazione di due campagne advertising di successo improntate alla sottile e raffinata ironia del grande artista.

La nuova campagna Jacob Cohën Primavera/Estate 2013 si discosta dai precedenti progetti, che avevano come tema centrale la rielaborazione in chiave contemporanea di alcune famose immagini di Erwitt, a favore di una libera interpretazione dello stile Jacob Cohën. Gli scatti, ambientati in una residenza privata sull’isola di Hibiscus in Florida, esaltano il mood metropolitano e cosmopolita che meglio rappresenta il brand e allo stesso tempo suggeriscono un concetto di naturalezza, anche grazie all’immediatezza della loro realizzazione, senza luci artificiali e filtri tra l’obiettivo e il mondo circostante. Spazi aperti, luminosi, eppure cittadini – sullo sfondo lo skyline di Miami – sono la cornice ideale in cui si muovono i protagonisti, i modelli Maximiliano Patane e Cary Poole, accompagnati da due teneri amici, un piccolo maltese e un dolcissimo labrador.

E’ proverbiale l’amore di Erwitt i cani, fieri, divertenti, minuscoli o possenti, animali cui il fotografo ha dedicato nell’arco della sua carriera una serie di veri e propri ritratti, posati o “rubati” per le strade delle città di tutto il mondo, libri e mostre, e che ha voluto nel ruolo di simpatici co-protagonisti anche in questo nuovo progetto. La loro presenza concorre a far si che, ancora una volta, la campagna Jacob Cohën restituisca alla perfezione la freschezza di una quotidianità serena e lo spirito di valori e piaceri autentici. Immagini che vogliono essere ” momenti afferrati alla spontaneità”, parafrasando lo stesso Elliott Erwitt, per il quale “scattare la terza campagna per Jacob Cohen è stato un vero piacere. Abbiamo costruito insieme un percorso creativo coerente e dinamico. Miami ha dato il meglio di sé; una luce magnifica, un’atmosfera leggera, sobria, divertente. Insomma, situazioni ideali per scattare fotografie”.

Un contributo creativo straordinario che riconferma il valore e la unicità del brand Jacob Cohën.

Cohen_menaboparoledimoda.it

Tags: