Il gentiluomo firmato Daks

Scritto da il in

Aristocratico, elegante nell’anima e nella presentazione, l’uomo firmato Daks per la Primavera Estate 2014 è disincantato e sfila a suon di violini e opera lirica.

La collezione prende ispirazione dal mare e dalla villeggiatura con abiti impeccabili quasi cinematografici.

I doppiopetto sono i protagonisti con giacche leggermente lunghe sia in piquet bianco che in lane pregiate inglesi. I pantaloni sono declinati nelle vestibilità più british e la maglieria, realizzata con tessuti pregiati e con i suoi giochi grafici in bianco e nero, assume un ruolo centrale nella collezione.

20130624-121541.jpg

Importanti gli accessori soprattutto le borse realizzate in pelle di coccodrillo e struzzo che danno un tocco eccentrico senza mai uscire fuori dalle righe dell’eleganza firmata Daks.

Tags: 

  • Mauro Barone

    Il cardigan a vestaglia è uno dei miei pezzi preferiti!