Manuel Bozzi presenta gli animali Rockmantici al Pitti Uomo

Scritto da il in

Il viaggio di Manuel Bozzi nell’universo degli animali fantastici fa tappa in un nuovo e forte richiamo, quello alla filosofia Steampunk, la cui atmosfera è racchiusa nello slogan: “come sarebbe stato il passato se il futuro fosse accaduto prima”.

Ed ecco che alcuni animali protagonisti dell’immaginario fiabesco collettivo come tartarughe, piovre, pappagalli, tucani e libellule si materializzano secondo le provocanti interpretazioni ideate dal personalissimo stile del designer toscano.

La Piovra da Guerra prende vita in forma di anello. Scolpita nell’argento è adornata da una corazza di borchie quasi a simboleggiare un’armatura mitologica, con tentacoli che avvolgono il dito proteggendolo con volumi importanti. L’anello Tartaruga segue la piovra e sembra far parte dello stesso esercito col suo carapace, scudo da difesa, ornato da borchie piramidali che ricordano le texture dei tatuaggi polinesiani che nell’insieme disegnano un motivo intrigante che fa sorridere. Seguono nella nuova collezione altri “soldati” quali l’anello Tucano e l’anello Pappagallo che ghermisce un granato del Mozambico.

Col suo ultimo esercizio di stile, ancora una volta Manuel Bozzi mostra l’abilità e l’eccellenza del Made in Italy in grado di trasformare le argentee superfici in un abile contrasto tra preziosità e primitivo appeal “rockmantico”, che con la minuziosa rifinitura dei dettagli fa di questi capolavori di gioielleria dei veri e propri pezzi unici.

20130612-090644.jpg

Tags: