Menabò intervista Andrea Preti

Scritto da il in

E’ tra i modelli italiani più richiesti e dopo essere diventato una delle icone di D&G ha sfilato nelle più importanti passerelle nazionali e straniere.

Un fisico invidiabile distribuito su 187 centimetri e uno sguardo che buca l’obiettivo rendono Andrea Preti un vero e proprio super model.

Menabò ha il piacere di intervistarlo per svelarvi qualcosa in più di una bellezza tutta Made in Italy.

L’intervista è disponibile anche in inglese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1) Come hai cominciato a fare il modello? Era un tuo sogno o è stata una cosa casuale?

Ho iniziato a fare il modello proprio per caso. Tutto è cominciato 3 anni fa.Tornando da un viaggio con mia madre mi espresse il desiderio di vedermi come protagonista di pubblicità di moda. Io essendo all’epoca molto timido non diedi più di tanto peso alla sua richiesta, ma in seguito a una serie di eventi e le sue continue richieste decisi di tentare. Non è stato facile ma dopo qualche rifiuto trovai l’agenzia giusta e cominciai a lavorare.

2) Dolce&Gabbana ti ha lanciato nel panorama della moda. Com’è il tuo rapporto con Domenico e Stefano?

Si sono stato molto fortunato. Ricordo che uno dei miei primi casting fu per Dolce&Gabbana e fui esaminato da Domenico Dolce in persona. Quando lo vidi da lontano li in Santa Cecilia dove hanno gli uffici, mi venne un attacco d’ansia e mi ripetevo: “ ma perché dovrebbe prendermi? Cosa ho io in più degli altri?”  Iniziò il casting: mi prese le misure, mi osserò molto attentamente e mi disse solo: “Ci vediamo presto”. Cosi iniziai la mia carriera con loro e dopo due settimane firmai un’esclusiva mondiale con D&G. Domenico e Stefano delle belle persone, molto umili e umane. Per me sono degli amici. A volte si va a ballare insieme a volte si va allo stadio a vedere il Milan, a volte si sta a casa tutti insieme un bel gruppo di amici a cenare e chiacchierare. Posso ritenermi molto fortunato di averli incontrati, loro sono dei veri talent scout! Con me sono stati adorabili: mi hanno insegnato a posare, ad avere l’atteggiamento giusto davanti una fotocamera, a relazionarmi con le persone di questo mondo e a  “fregarmene” delle persone invidiose che parlano male. Si pensa che loro siano persone inarrivabili o comunque delle persone false e finte. Io posso dire che Domenico e Stefano sono delle persone semplici..e adorabili ..e hanno un grosso pregio che ho notato..sanno ascoltare molto..e qui ho capito la loro vera forza, gli voglio molto bene e li ringrazierò per tutta la vita per tutto quello che hanno fatto con me.

3) Hai un fisico invidiabile. Quanto ti ha aiutato la bellezza nella vita di tutti i giorni?

 Si, sono fortunato ad avere un gran bel fisico. Faccio molto sport: nuoto, gym, boxing e poi faccio tanto l’amore!  Questo è il segreto! Il mio fisico mi ha aiutato da un punto di vista lavorativo, ma nella vita non basta un bel fisico. Ci vuole cervello: bisogna sapersi relazionare e sapere fare le scelte giuste. Il cervello è quello che conta!

 4) Quali sono i tuoi segreti di bellezza per essere sempre in forma?

 Sinceramente non ho segreti di bellezza! Mangio di tutto e non mi faccio mancare nulla… Però sicuramente fare tanto sesso mi aiuta molto a stare bene e a rassodare!

 5) Raccontaci una tua giornata tipo.

Una mia giornata tipo? Beh, quando scatto mi sveglio molto presto e vado nella location dello shooting. Un pò di trucco e parrucco e si comincia con gli scatti . Per quanto riguarda le sfilate l’attesa è molta! Si va in location molte ore prima perché si devono preparare tutti i modelli e poi quando tutto è pronto lo show ha inizio! Io preferisco i servizi fotografici perchè mi reputo un ragazzo molto espressivo e nei miei scatti viene fuori il vero Andrea Preti: determinato, sexy, intrigante come tutti mi definiscono.

 6)  Qual è il tuo rapporto quotidiano con la moda? Il tuo look preferito?

 Il mio rapporto quotidiano con la moda è molto intenso. Lavoro quasi tutti i giorni e quindi sono sempre in giro tra New York, Parigi, Milano e Londra. Devo essere perfetto e riposato. Non voglio mai deludere le aspettative del cliente. Quindi cerco di evitare di uscire spesso a andare a feste o serate varie. Preferisco il cinema o un film a casa con la mia ragazza.   Il mio look preferito e’ sicuramente un look elegante. Mi vedo molto bene con un vestito blu scuro o grigio doppio petto, con camicia . Adoro gli abiti di Dolce&Gabbana molto fittati. Penso mi stiano particolarmente bene.

7)  Qual è il fashion show più divertente della settimana della moda?  Indiscrezioni ci dicono che alle sfilate di Dsquared ci sia un clima bellissimo, è vero?

Conosco bene “i Dsquared”! Si, è vero.. le loro sfilate sono sempre molto estroverse e divertenti c’e’ sempre un’aria di festa nei backstage prima dello show! Mi diverto molto a lavorare con loro Un’altra sfilata divertente è Vivenne Westwood. Tutti super carini e molto divertenti.

8 ) Cosa non può mancare mai nella valigia di Andrea Preti?

Nella valigia di Andrea Preti non può mai mancare una camicia bianca…e la mia bibbia..sono molto credente e la porto sempre con me.

9)  Sei uno di quelli che sta attento a tutto quello che mangia o mangi un po’ di tutto senza esagerare?

Io mangio di tutto, non mi faccio problemi e non mi faccio mancare nulla. Mi alleno molto quindi brucio molto e non ho nessun problema di linea.

10)  Qual è un consiglio che daresti a tutti i giovani ragazzi che vogliono fare il tuo lavoro?

Un consiglio che posso dare è che non bisogna mai mollare! Credere sempre in se stessi! Questo lavoro ti permette di viaggiare molto, conoscere nuove culture e persone. Non e’ un mondo facile e non e’ facile lavorare ai massimi livelli!

11)  Un tuo collega che stimi? Perché?

Non ho modelli che stimo o che seguo. Io faccio la mia parte in questo mondo e cerco di farla al meglio possibile trasmettendo ciò che sono e ciò che posso dare. Non ho nessuno in particolare che mi piace.

12) Qual è il tuo fotografo preferito?

Il mio fotografo preferito in assoluto è Steven Klein: la sua non è solo fotografia ma è arte.  Secondo me è spettacolare. Mi piace molto Giampaolo Sgura, penso che abbia molto talento e mi piace lavorare con lui. E’ già un grande, sono certo che diventerà uno dei migliori al mondo.

13) Hai mai detto di no a un determinato scatto/outfit/posa?

Si. Mi chiedono sempre di fare pose nude, ma non mi va. O meglio, poserei nudo con tre fotografi e basta Giampaolo Sgura, Mariano Vivanco e Steven Klein. Credo che loro riescano a tirare fuori la massima espressività nell’ uomo nudo e quindi essendo i migliori scatterei solo con loro.

 14) Progetti futuri?

Sto studiando recitazione e ho già diverse proposte per interpretare delle parti nel cinema. Sicuramente più avanti intraprenderò questa carriera

English Version

 

1) How did you begin your modeling career? Was it your dream or did it happen by chance?

I started modeling by chance. It all started 3 years ago. Coming back from a trip with my mother she told she wanted to see me as a model in an ad campaign. Being very shy at the moment I didn’t really pay attention to her words, but as time went on and certain events happened along with my mother’s continuous requests I decided to give it a chance. It wasn’t easy but after a few rejections I found the right agency and started working.
2) Dolce&Gabbana launched you in the modeling world. What’s your relationship with Domenica and Stefano like?
I was very lucky. I remember that one of my first ever castings was for Dolce&Gabbana and held personally by Domenico Dolce. When I saw him from afar in Santa Cecilia, where they have their offices, I panicked and kept telling myself: “why should he pick me? What do I have more than the others?” The casting began: he took my measures, looked at me very closely and just said: “see you soon.” So I began my career with them and after 2 weeks signed an exclusive world contract with D&G. Domenico and Stefano are very good people, very humble and human. They are like friends to me. Sometimes we go to a club together or watch A.C. Milan together, sometimes we just stay at home and have a beautiful dinner with friends. I feel very lucky to have met them, they are true talent scouts! They were adorable with me: they taught me to pose, to have the right attitude in front of the camera, to relate to the people in this world and to “forget” about what envious people may say about me. People think they are like gods and that they may be false and fake. I can say that Domenico and Stefano are simple, adorable people…and they have an excellent trait, they are really good at listening, and here I learned their true strengths. I really love them and will thank them the rest of my life for everything they did for me.
3) You have an excellent body. How much has your beauty helped in your everyday life?

Yes, I am very lucky to have a very nice physique. I practice many sports: swimming, gym, boxing and I make love quite often! That’s my secret! My body has helped me quite a bit in my line of work, but having a good body is not enough. You need brains: you need to make relationships work and have to make the right choices. The brain is what matters the most!
4) What are your secrets for staying in shape?
I don’t have any secrets! I eat whatever I want and don’t stop myself from anything… Surely I have lots of sex which helps to stay and shape and keep tone.

5)Tell us about your day.
A normal day? Well, when I shoot I wake up really early and go to the shooting location. Some makeup and I’m ready to go! When I fashion the wait is excruciating! We go to the location many hours before because they have to prepare all the models, then the show can start! I prefer shoots because I think I am a very expressive man and in my pictures you can really see the real Andrea Preti: determined, sexy, intriguing.
6) What’s your daily relationship with fashion? You favorite look?

My daily relationship with fashion is very intense. I work almost everyday and therefore am always traveling between New York, Paris, Milan and London. I have to be perfect and relaxed. I don’t ever want to let my client down. Therefore I tend to not go out too often to parties or to clubs. I prefer to go to the movies or stay at home with my girlfriend. My favorite look is elegant. I really like myself in a blue suit with a shirt. I love Dolce&Gabbana suits. I think they fit me particularly well.
7) Which is the most fun fashion show during the fashion week? Sources say that the atmosphere at Dsquared2 fashion shows is beautiful, is it true?
I know Dsquared very well! Yes, it’s true..their fashion shows are always outgoing and fun, there is always a festive atmosphere in the backstage before the show. I really like working with them. Another fun fashion show is Vivienne Westwood. They are all very nice and fun.
8 ) What can’t you do without in your suitcase?
I can’t go without a white shirt..and my bible. I am very religious and always keep it with me.
9) Are you one of those people who is very careful of what you eat?
I eat everything, I don’t have any problems at all. I practice a lot therefore I burn everything and have no problems with my shape.
10) What advice would you give a young man who wants to do your job?

The best advice is to never give up! Always believe in yourself! This job lets you travel everywhere, and meet new people and cultures. It’s not an easy world and it’s not easy working at the top levels!
11) A colleague that you look up to? Why?
I don’t look up to any model in particular. I do what I can do and try to do it the best possible. I don’t really like anyone in particular.
12) Who’s your favorite photographer?
My favorite photographer is Steven Klein: his is not just photography, it’s art. I think it’s spectacular. I also really like Giampaolo Sgura, I think he’s very talented and I like working with him. He is already great, I am sure one day he will be one of the best in the world.
13) Have you ever rejected a particular shot/outfit/pose?
Yes. They always ask me if I want to pose nude, but I don’t want to. Rather, I’d shoot naked with three photographers: Giampaolo Sgura, Mariano Vivanco and Steven Klein. I think they are the best in extracting the best expressions in a naked man.
14) Future projects?
a. I’m studying acting and have already various proposals for different films. Certainly, in the future, I will take this road.

Tags: 

  • http://twitter.com/imDavidePeretti Davide Peretti

    Davvero una bella intervista! Mi ha fatto molto piacere leggerla!