Prada e le sue scarpe per la P/E 2013

Scritto da il in

Originariamente nota come Fratelli Prada, la casa di moda fu fondata nel 1913 da Mario Prada e il fratello Martino, i quali aprirono un negozio di cuoio, borse, accessori da viaggio e di lusso nella Galleria Vittorio Emanuele II a Milano. Ben presto, grazie all’alta qualità dei prodotti, la boutique divenne un punto di riferimento per gli acquisti dell’alta borghesia e aristocrazia europa, fino a divenire nel1919 fornitore ufficiale della casa real italiana Nessuno dei figli maschi di Mario volle partecipare all’impresa, così fu la figlia, Luisa, ad entrare nell’azienda e a diventarne la proprietaria. Nel 1971 un’altra donna, Miuccia, figlia di Luisa, entra nell’azienda, diventandone proprietaria.

Nella sua storia il marchio Prada ha sempre rappresentato l’eccellenza e ad ogni collezione tutti, sia coloro che fanno parte del mondo professionale della moda sia gli appassionati, si inchinano davanti alla regina Miuccia

Le scarpe Prada così architettonicamente strutturate hanno rivoluzionato il modo di vedere questo accessorio con colori, borchie, tessuti particolari e con le suole alte o basse che siano. 

Anche per questa collezione P/E 2013 vengono introdotti dei nuovi modelli, come i sandali, le pantofole e le ormai eccentriche creepers rivisitate in chiave più armonica. Colore, ottima qualità, eccentricità e soprattutto comodità sono le parole chiave. 

Schermata 02-2456352 alle 15.50.34

Schermata 02-2456352 alle 15.49.00

Schermata 02-2456352 alle 15.51.47

Tags: