Proteggersi è di moda

Scritto da il in

E’ arrivata finalmente la bella stagione: il lino ed il cotone sono i tessuti più utilizzati, le braccia e le gambe sono scoperte e la spiaggia più vicina è l’unico posto dove vorremmo essere. Divertimento, relax e benessere devono essere le parole d’ordine delle nostre vacanze, dopo un anno di duro lavoro.

L’abbronzatura ci fa sentire sempre più belli perchè il sole ed il calore prodotto riducono le impurità cutanee e stimolano i melanociti. Non bisogna mai dimenticare che però la pelle va sempre protetta perchè i raggi UVA-UVB sono raggi dannosi per le cellule cutanee per due motivi principali: provocano grande disidratazione e mutazioni nella rigenerazione cellulare cutanea. Quindi alle parole d’ordine che abbiamo utilizzato prima, aggiungiamo “Protezione”.

Non bisogna utilizzare la protezione solo al mare o quando siamo direttamente esposti ai raggi solari in costume, ma bisogna “indossare” le creme quotidianamente anche sotto i vestiti, concentrandosi con protezione massima su viso e zone direttamente esposte.

Il nostro corpo non va solo vestito e coperto da indumenti fashion che ci mostrano a gli altri solo per il gusto modaiolo personale, il corpo va curato e protetto perchè rappresenta la macchina che ci permette di fare tutto ciò che vogliamo.

I nostri consigli sui prodotti da utilizzare ricadono sulla nota Rilastil, che ha una linea apposita per l’estate. In città utilizzate lo stick per il viso con protezione massima e la crema per il corpo con protezione massima. Il grado di protezione deve essere sempre scelto in base al fototipo della vostra pelle e consigliato da un dermatologo o chirurgo plastico.

 Come Marc Jacobs dice sulle sue iconiche tee “Protect your skin you’re in”, questo è il nostro must estivo.

Schermata 07-2456479 alle 12.09.06

Tags: 

  • Mauro Barone

    In questo periodo così particolare dell’economia si può risparmiare su tutto, ma proprio sulla salute no. Proteggere la pelle significa fare prevenzione. I tumori benigni e maligni della cute sono in sempre maggiore aumento e sono purtroppo dei tumori frequenti anche in età giovane. La protezione è la prima raccomandazione per quest’estate.