Stefano Piparo P/E 2013

Scritto da il in

Classe ’87, Stefano Piparo studia moda per caso, ma da subito percepisce che questo mondo sarebbe stato il suo sentiero dorato. Inizia come costumista di video musicali e foto non convenzionali, e dopo una gavetta fatta di pubblicità e servizi fotografici, si avvicina all’alta moda grazie all’incontro con Maria Maiani, premier dei più prestigiosi nomi nel sistema moda.
Si specializza in sartoria d’alta moda e perfeziona le tecniche di disegno presso l’Accademia “Creazioni Moda di Maria Maiani” dove insegna ancora oggi.

La moda uomo è un’avventura recente, considerata dal designer più trascurata rispetto a quella donna, e fatta di proposte spesso troppo coraggiose o troppo “sicure”. Menabò attento osservatore è felice di poter mostrare in anteprima i suoi bozzetti della Primavera Estate 2013.

Piparo_PE2013_Menaboparoledimoda

L’ispirazione della collezione è il film “Odissea nello spazio” spunto per la creazione della tuta intera e dell’accostamento dei colori arancio/rosso o il grigio/argento.

Piparo2_PE2013_Menaboparoledimoda

La giacca trapuntata in tessuto laminato argento abinata alla maglia rossa e ai bermuda in pelle bianca con striscia sempre in lamintao argento è il look centrale della collezione che integra tutto.

Piparo3_PE213_Menaboparoledimoda

I materiali vanno dal laminato alla pelle, non mancano felpe e tessuti in maglina. I tagli sono classici stravolti da piccole metamorfosi come il trapuntato, dall’abbassamento del cavallo e dal giro manica più largo.

Piparo4_PE2013_Menaboparoledimoda

Tags: 

  • Mauro Barone

    essenziale e moderno; bellissimi i pantaloni con il cavallo basso. Ne vorrei uno!